Uil Puglia

Giorno della memoria: “Difendere i diritti alla vita, alla libertà, al lavoro”

BARI – “Oggi non è solo la giornata del ricordo delle vittime innocenti della Shoah, delle leggi razziali, delle deportazioni naziste e fasciste, ma anche dell’impegno concreto affinché i fantasmi del passato non tornino più a manifestarsi con tutta la loro violenza. Anche se sono trascorsi tanti anni, atrocità simili non possono essere dimenticate, ma devono rappresentare un costante monito e un solido faro per la società e per le nuove generazioni”.

Franco Busto, segretario generale della Uil di Puglia, si esprime così nel Giorno della Memoria.

“In un’occasione così importante – continua il segretario generale della Uil regionale – ricordiamo come la soppressione di principi come quelli di solidarietà e giustizia, e la limitazione dei diritti fondamentali dell’uomo possa portare a vivere pagine nerissime della storia. E tra i diritti che tutti, il sindacato, la politica e le istituzioni, quotidianamente, hanno il dovere di difendere, al di là dei colori politici  e senza distinzioni o discriminazioni di sorta, c’è quello al lavoro giusto e degno, viatico e garanzia di vita, di equità e di libertà”.

Commenti terminati

Giornale UIL
Stampa TV
UIL Servizi
UIL Servizi
Politiche del Lavoro

Calendario

<< Lug 2019 >>
LMMGVSD
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Aree TematicheSettori © 2012 UIL REGIONALE PUGLIA - Tel. 080.5648991 - Fax: 080.5018967 | Collegati | Powered by Laboratorio Com | Creativity on Media