Uil Puglia

“Manovra penalizzante, sarà lotta e mobilitazione”

“La montagna ha partorito un topolino. A questo punto il sindacato sarà chiamato a far sentire la propria voce su una manovra inconsistente, anzi potenzialmente molto dannosa per l’economia e per l’occupazione in Italia: da oggi, come annunciato dalle confederazioni nazionali, comincia una mobilitazione determinata e una lotta serrata”.

Lo dichiara Franco Busto, segretario generale della UIL Puglia.

”Al di là delle modalità di approvazione molto criticabili e poco democratiche, nella legge di bilancio ci sono due grandi assenti, che gridano vendetta: il Mezzogiorno e il lavoro. Da Roma in giù non c’è traccia di investimenti utili a favorire lo sviluppo e la ripresa economica, né di misure concrete per l’occupazione, anzi si infierisce con un incredibile ridimensionamento del cofinanziamento europeo per la convergenza territoriale. Ancora una volta ai tagli fiscali per lavoratori e pensionati si è preferita la scorciatoia dei condoni e degli stralci, per tacere della inammissibile umiliazione della pubblica amministrazione, che sarà costretta ancora a celebrare le nozze con i fichi secchi a causa della conferma del blocco delle assunzioni. Insomma, dal Governo del cambiamento ci si aspettava una rivoluzione copernicana, invece la manovra è una enorme delusione e merita una bocciatura a 360 gradi”.

Commenti terminati

Giornale UIL
Stampa TV
UIL Servizi
UIL Servizi
Politiche del Lavoro

Calendario

<< Ago 2019 >>
LMMGVSD
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
Aree TematicheSettori © 2012 UIL REGIONALE PUGLIA - Tel. 080.5648991 - Fax: 080.5018967 | Collegati | Powered by Laboratorio Com | Creativity on Media