Uil Puglia

Morti sul lavoro a Taranto: “Siamo sgomenti, è inaccettabile”

“Il lavoro deve essere sinonimo di vita, non di morte. Quanto accaduto a Taranto, l’ennesimo incidente mortale sul posto di lavoro, è inaccettabile!”.
Lo dichiara Franco Busto, Segretario generale della UIL di Puglia.
“E’ inammissibile che nel 2018 si possa ancora perdere la vita per il lavoro. L’occupazione, degna e sicura, deve essere sinonimo di benessere e non è giusto, né umanamente comprensibile, che si possa perdere la vita nel compimento del proprio dovere”.
“Purtroppo, l’incidente odierno dimostra ancora una volta, drammaticamente, che la sicurezza sul lavoro, in Italia e in particolare in Puglia, non è ancora una garanzia, ma spesso una rarità, un obiettivo per il quale occorre impegnarsi tutti, istituzioni in primis, con serietà e concretezza, dalla fase legislativa al controllo dell’effettiva attuazione della legge stessa. Da parte nostra continueremo a tenere alto il livello di attenzione, a prescindere dal verificarsi di tragici fatti che ci lasciano sgomenti”.
“Alle famiglie delle vittime – conclude Busto – va il sentito cordoglio e tutta la vicinanza della UIL di Puglia”.

Commenti terminati

Giornale UIL
Stampa TV
UIL Servizi
UIL Servizi
Politiche del Lavoro

Calendario

<< Dic 2018 >>
LMMGVSD
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
Aree TematicheSettori © 2012 UIL REGIONALE PUGLIA - Tel. 080.5648991 - Fax: 080.5018967 | Collegati | Powered by Laboratorio Com | Creativity on Media