Uil Puglia

Solidarietà a Potito Cornacchio

“L’attentato ai danni di Potito Cornacchio, segretario della UIL di Ascoli Satriano, è un tentativo ignobile di mettere a tacere l’attività di un uomo e di un’organizzazione che ha sempre lottato in prima linea per difendere l’occupazione sana e libera dall’illegalità. Un attentato vergognoso, ma assolutamente vano, perché Potito continuerà nella sua battaglia quotidiana e, come accaduto finora, non sarà solo, ma affiancato da tutta la UIL, dalla società per bene e dalle istituzioni, che non hanno intenzione di arrendersi dinanzi a chi crede di imporre il linguaggio della violenza e delle minacce”.

Lo dichiara Aldo Pugliese, Segretario generale della UIL di Puglia, che esprime “la massima solidarietà della UIL regionale” a Potito Cornacchio e alla sua famiglia, la cui auto è stata data alle fiamme la scorsa notte.

“Il malaffare e la prepotenza non vinceranno finché ci saranno uomini coraggiosi e tutti d’un pezzo come Potito, pronti a battersi per il lavoro e per la legalità. A lui, quindi, l’invito personale e di tutta la UIL ad andare avanti, a non farsi intimidire. Noi saremo con lui, tutti i giorni e in ogni momento”.

Commenti terminati

Giornale UIL
Stampa TV
UIL Servizi
UIL Servizi
Politiche del Lavoro

Calendario

<< Ott 2017 >>
LMMGVSD
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Aree TematicheSettori © 2012 UIL REGIONALE PUGLIA - Tel. 080.5648991 - Fax: 080.5018967 | Collegati | Powered by Laboratorio Com | Creativity on Media